One thought on “Friuli Venezia Giulia

  1. A mio avviso, i libri di testo scistlaoci (obbligatori e che vengono pagati dalle famiglie ) dovrebbero rispettare alcuni criteri di base (caratteri ben leggibili, interlinea adeguata, carta non lucida, ecc) che agevolerebbero la lettura ai bambini dislessici ed ai bambini che hanno anche piccoli problemi di vista.E’ vero che sono disponibili programmi e stumenti informatici che possono essere adottati dai bambini dislessici: perf2 non tutte le famiglie sono in grado di usufruirne, oppure (come e8 il mio caso) la lettura di mia figlia e8 diventata scorrevole, non ha bisogno di stumenti che si sostituiscano a lei nella lettura, ma semplicemente di caratteri di stampa o altri semplici accorgimenti che non affatichino la lettura.Le assicuro che la sera, mentre aiuto mia figlia nei compiti, con la luce della scrivania che si riflette sule splendide carte luccicanti di molti libri, mi stanco io, che non ho la dislessia, ma ho comuni problemi di vista!In fondo si sente spesso parlare di abbattimento delle barriere architettoniche per chi ha difficolte0 fisiche Bhe8, un libro di testo scritto con caratteri inadeguati, carta lucida che la sera abbaglia gli occhi, ecc sono barriere architettoniche per chi ha problemi nella lettura Ed i libri di testo scistlaoci (soprattutto perche8′ vengono pagati dalle famiglie) dovrebbero a mio avviso agevolare la lettura a tutti So che l’Associazione Italiana Dislessia ha fatto moltissimo per aiutare i ragazzi dislessici e le famiglie: vi ho scritto perche8 sicuramente voi conoscete i canali pif9 adeguati per richiedere un intervento legislativo che obblighi a fabbricare i libri di testo scistlaoci seguendo linee-guida capaci di non discriminare chi ha problemi di lettura: molte case editrici di narrativa lo stanno facendo, perche8 non puf2 essere fatto per i libri scistlaoci?Mi faccia sapere se sono riuscita ad esprimere bene la mia opinione

Lascia un commento