I LIBRI DIGITALI

Un grande aiuto all’autonomia nello studio dei ragazzi dislessici è data dall’uso dei libri digitali: si tratta di metterli in condizione di poter usare il pc per far leggere i libri scolastici e possibilmente eseguire i compiti. Un’analisi interessante si trova sul sito www.leonardoausili.com Per fare questo è necessario ordinare i libri digitali presso LibroAid seguendo le spiegazioni della guida e poi dotarsi di due componenti software : la “VOCE” e un SOFTWARE DI GESTIONE DELLA SINTESI che permetta l’apertura dei documenti, di regolare la velocità di lettura e il tono della voce. Sono disponibili software che permettono anche di trasformare il testo in audio per poterlo poi ascoltare con l’MP3 e di elaborare i testi digitali come quelli cartacei.

In genere sui nostri pc con sistema operativo Windows troviamo già installata la voce Microsoft Sam che però ha la pronuncia inglese e non va bene per leggere i testi in italiano; infatti se proviamo a far leggere i libri digitali a questa voce, la lettura sarà distorta. Per trovare delle voci basta fare una piccola ricerca in internet, per esempio sul sitowww.librodiscuola.altervista.org.

A mio parere il miglior software gratuito in circolazione è LeggiXme del Prof. Giuliano Serena scaricabile dal suo sitoLeggiXme dove si può trovare anche la guida d’uso.
Questo programma ha tantissime funzioni:

  • Gestione della sintesi vocale (la voce); possiamo scegliere voce e velocità.
  • Editor di testo; possiamo usarlo per scrivere assistiti dalla lettura parola per parola, inserire immagini, utilizzare il correttore ecc.
  • Funzione riassunto; possiamo selezionare parti di testo ed utilizzarle per i riassunti
  • Calcolatrice con lettura dei numeri digitati
  • Gestione dei libri digitali; i libri digitali possono essere aperti tramite il programma predefinito del nostro computer e letti da Leggixme (migliore combinazione d’uso: Leggixme+PDFxchange
  • Navigazione internet con funzione di salvataggio immagini e testo separati, molto utile per le ricerche
  • Lettore esterno (screen reader); può essere tenuto aperto come barra di lettura, legge quanto selezionato (selezionare e cliccare play)

Lascia un commento