Provare i software prima di acquistarli

ricetteMolti genitori mi chiedono via mail quale software acquistare per il proprio figlio, la risposta più sincera che posso dare è che non lo so! Non è detto che quello che va bene per mio figlio vada bene anche per un altro bambino.  Siamo tutti diversi, non esiste “LA RICETTA”:  chi impara ascoltando chi no, chi non tollera la sintesi vocale, chi non ne ha bisogno, chi  preferisce la voce maschile a quella femminile, chi non può fare a meno di fare le mappe e chi non ne vuol sapere…. immagine di mia proprietà non scaricabile

non è possibile per un estraneo valutare cosa può essere utile per quel bambino, io posso dire cosa trovo utile, quali programmi sono più facili da utilizzare, quale voce mi pare più chiara… un consiglio che mi sento di dare è quello di fare delle prove.

Per provare i programmi si possono scaricare le demo e ascoltare le voci, cliccare qui per i link:

https://strategiedimamma.altervista.org/blog/strumenti-compensativi/prova-i-software/ 

https://strategiedimamma.altervista.org/blog/strumenti-compensativi/sintesi-vocale-prova-le-voci/

oppure ci si può rivolgere ai Centri Territoriali di Supporto che offrono questo servizio:

cliccare sull’immagine per consultare il sito del MIUR e trovare il CTS più vicino

cts
Immagine tratta dal sito della pubblica Istruzione

 

si possono anche cercare i centri che fanno testare i software commerciali nella propria regione:

Punti Demo Erickson

sono centri all’interno dei quali è possibile visionare la nostra produzione di software, provando direttamente al computer i cd-rom.
In questo modo gli utenti, anche non specializzati, possono sperimentare in prima persona i programmi, scegliendo quelli più adatti alle proprie esigenze, anche con la consulenza qualificata del personale del Punto Demo.
I Punti Demo Erickson si trovano su tutto il territorio nazionale. Possono essere attivati presso associazioni, enti territoriali, scuole… In particolare, all’interno delle scuole, i Punti Demo fanno spesso capo ai CTS, i Centri di Supporto Territoriale del MIUR nati per favorire l’utilizzo delle nuove tecnologie nell’educazione degli alunni diversamente abili.

VIA  www.erickson.it

 

 

Punti Dimostrativi Anastasis

I programmi della Cooperativa Anastasis possono essere provati e visionati, previo appuntamento, presso diverse organizzazioni, rigorosamente di natura non commerciale che hanno attivato un apposito punto dimostrativo (Punto Demo) e che possono offrire anche servizi di consulenza a diversi livelli.

Potete cliccare la regione di vostro interesse sulla mappa, poi creare il percorso per raggiungerli direttamente sulla nostra mappa  su Google Maps.

via www.anastasis.it

 

Precedente Due o tre cose sulle pagine web – #loptis « Laboratorio Online Permanente di Tecnologie Internet per la Scuola – #loptis Successivo Le diagnosi dei privati